Gaza, raid israeliani: undici morti

Incursioni dell'aviazione di Gerusalemme nella notte nei Territori, controllati da Hamas: undici le vittime, almeno una decina i feriti tra i palestinesi

Gaza - Sale a undici il numero delle vittime palestinesi uccise dalle forze israeliane oggi in due diversi incidenti nella Striscia di Gaza. Si tratterebbe per lo più di miliziani. Lo hanno detto fonti mediche palestinesi. Secondo quanto riferito da un medico, i soldati hanno ucciso tre uomini armati e ne hanno feriti quattro vicino alla città di Khan Younis, mentre tre militanti sono morti per le ferite provocate da schegge a Gaza City. Tre degli uomini armati uccisi facevano parte del gruppo fondamentalista islamico di Hamas, che ha preso il controllo di Gaza dopo aver cacciato le forze fedeli al presidente palestinese Mahmoud Abbas, capo della fazione di Fatah. 

Missili a Gaza Vicino a Gaza City, altri sette palestinesi sono rimasti feriti. Testimoni palestinesi hanno detto di aver visto un aereo da combattimento israeliano lanciare almeno un missile nella zona. Un portavoce dell’esercito israeliano ha detto che nella zona era in corso un’operazione e che ci sono notizie che parlano di scontri a fuoco. Il portavoce ha aggiunto che stava verificando le notizie di un ulteriore raid vicino a Gaza City, ma ha aggiunto che non c’è stato nessun raid aereo.