Gazebo, i romani in coda per scrivere il programma

Grande l’affluenza al primo «gazebo day», la due giorni organizzata dal Pdl per dare ai cittadini la possibilità di esprimersi sul programma di governo, scegliendo le proprie priorità. Scelte che poi, per la capitale, rientreranno nei 10-12 punti programmatici che Gianni Alemanno, candidato del Pdl per il Campidoglio, presenterà agli elettori. Complessivamente 100 le postazioni allestite in città, 170 nell’hinterland: in tutti, sono stati distribuiti due moduli, uno per il programma del Pdl a livello nazionale, e l’altro per quello locale. «Con i gazebo - spiega Francesco Giro, coordinatore regionale del Lazio di Fi - abbiamo lanciato le primarie sul programma per il Campidoglio, chiedendo ai cittadini romani il loro gradimento con un punteggio da uno a cinque su 5 temi importanti»: l’istituzione del vigile di quartiere e l’eliminazione dei campi nomadi abusivi; la realizzazione del Gra 2 (il secondo grande raccordo anulare); il completamento dell’anello ferroviario e il potenziamento e la messa in sicurezza delle vie consolari e della strade provinciali; la costruzione di nuovi asili nido e di una rete di assistenza domiciliare integrata agli anziani per evitarne l’ospedalizzazione; poteri legislativi a Roma Capitale e trasparenza amministrativa degli uffici comunali; abolizione dell’Ici e restituzione dell’Iva prodotta sul territorio romano. «Da questo megasondaggio - aggiunge Giro - cercheremo di misurare le preferenze dei romani e di elaborare un programma tagliato su misura sulle loro aspettative». Alla fine, «tutti i risultati e le proposte dei romani, saranno raccolte e presentate a Silvio Berlusconi e Gianfranco Fini».
Sulla riuscita de primo dei due «gazebo day» sono arrivati commenti entusiastici da tutto il Pdl capitolino. Anche perché le condizioni climatiche non erano del tutto favorevoli. Nonostante ciò, evidenzia Elisabetta Gardina, deputata di Forza Italia, «è veramente straordinario il risultato che si sta verificando». E aggiunge: «Il Popolo della Libertà sta rispondendo alla chiamata di Silvio Berlusconi con meraviglioso entusiasmo, partecipando direttamente alla definizione delle priorità del nostro programma di governo per rialzare l’Italia».
Intanto oggi secondo round e anche per oggi è previsto un tour di Alemanno in alcuni dei gazebo presenti in città. L’appuntamento principale, alle 15 di questo pomeriggio quando il candidato del Pdl sarà in piazza del Popolo. In mattinata invece, alle 12, parteciperà alla raccolta di firme, in piazza del Colosseo, per realizzare un fisco a misura di famiglia, che si basi sul sistema di deduzioni e non di detrazioni nel gazebo allestito dal Forum delle Associazioni familiari.