Gb, una figlia a 13 anni: "Sarò un bravo papà"

Papà ad appena 13 anni: è accaduto in Inghilterra
dove Alfie Patten  diventato papà: lunedì scorso la fidanzatina Chantelle Steadman,
15 anni, ha dato alla luce la piccola Maisie Roxanne<br />

Londra - Papà ad appena 13 anni: è accaduto in Inghilterra
dove Alfie Patten ,che in verità dimostra molto meno della sua età,
è diventato papà: lunedì scorso la fidanzatina Chantelle Steadman,
15 anni; ha dato alla luce la piccola Maisie Roxanne. La piccola è
stata concepita quando Alfie aveva ancora 12 anni, dopo una sola
notte di sesso non protetto. "Prendevo la pillola, ma ne ho
dimenticata una", ha raccontato Chantelle. I due si sono resi conto
della gravidanza dopo 12 settimane dal concepimento, e sono
riusciti a tenerla nascosta per altre sei settimane, fin quando non
se n’è accorta la madre, allerta dalle forme arrotondate della
ragazzina.

"Sarò un bravo papà"
Intervistato dal "Sun", il ragazzino si dice determinato a "diventare un bravo papa", ma ha anche ammesso: "Non ho tanti soldi, papà ogni tanto mi dà 10 sterline". Ma le risposte a monosillabe date in un’intervista che circola su Youtube rivelano in modo clamoroso l’immaturità. A chi gli chiede come farà finanziariamente, lui risponde vago: "Come finanziariamente?". "Come farai per i soldi?" "Non so". Il ragazzino, che vive con una mamma divorziata, si è quasi trasferito a casa di Chantelle, che vive con i suoi cinque fratelli e il padre disoccupato, mantenuto da sussidi di disoccupazione.
 
Gravidanze premature
La nascita di Maisie ha risollevato in Gran Bretagna il problema delle gravidanze premature tra gli adolescenti. L’ex leader dei Tory, Duncan Smith , ha detto che si tratta di "un tragico esempio del declino sociale britannico". "Nulla di personale", ha aggiunto, "ma è il segno del collasso completo di alcuni settori della società, dove si è perso il senso di quel che è giusto o sbagliato".