Gb, la gaffe di Camilla: Kate non può avere figli

La sposa di William &quot;non avrebbe la capacità di concepire&quot;. A rivelarlo, forse involontariamente, Camilla, &quot;legalmente&quot; suocera di Kate (<strong><a href="/fotogallery/william_e_kate_scatti_giornata/william-kate-matrimonio-londra-nozze-reali-westminster-abbazia-buckingham-palace/id=3051-foto=1-slideshow=1?" target="_blank">foto 1</a></strong> <strong><a href="/fotogallery/bella_ed_emozionata_kate_va_sposare_william/kate/id=3047-foto=1-slideshow=0" target="_blank">2</a></strong>). Guarda il<strong><a href="/video/kate_emozionata_arriva_chiesa/id=kate_arriva" target="_blank"> video</a> </strong>del matrimonio<strong> </strong>/<strong> <a href="/video/kate_e_william_alaltare_si_reale/id=kate_william_altare" target="_blank">2</a></strong>-<strong><a href="/video/kate_emozionata_arriva_chiesa/id=kate_arriva" target="_blank">3</a></strong>

Kate Middleton, duchessa di Cambridge e neo consorte di William, secondo in linea di successione al trono britannico, non potrebbe avere figli. È quanto avrebbe rivelato, macchiandosi di una gaffe o regalando uno scoop mondiale, Camilla, duchessa di Cornovaglia, non amata consorte del principe di Galles e "legalmente" suocera della stessa Kate. A riferire la notizia dei presunti "problemi di fertilità" di Kate, che la impedirebbero di far nascere un futuro erede al trono, è stata la rivista di gossip "In touch weekly" citando la confidenza di Camilla al suo "inner circle" di amici. La duchessa di Cornovaglia avrebbe riferito che "problemi di salute quando Kate era adolescente potrebbero aver avuto ripercussioni sulla sua capacità di concepire", ha spiegato una fonte vicina a Camilla.

Se il gossip fosse confermato il trono dopo a Carlo e a William andrebbe al figlio maschio del principe Harry, fratello minore del duca di Cambridge e terzo in linea di successione. La stessa rivista in prima pagina riporta una dichiarazione del medico della famiglia reale che smentisce la notizia e considera Kate perfettamente in grado di procreare un futuro erede