Gehry, l’architetto «prestato» ai gioielli

Domani al palazzo dell’arte Tiffany presenta l’esclusiva collezione

Frank O. Gehry è indiscutibilmente uno degli architetti più creativi e più all’avanguardia del mondo. È leggendario l’uso che fa dei materiali insoliti, forme fluide e strutture che si intrecciano. Opere come il Museo Guggenheim di Bilbao, suo capolavoro astratto, sono una testimonianza del suo talento. Lunedì alla Triennale (viale Alemagna 6) sarà possibile ammirare la nuova collezione di gioielli «Beauty Without Rules» disegnata in esclusiva per Tiffany & Co. (per informazioni: 0276013577). Con l’introduzione della collezione del suo nuovo designer, l’architetto Gehry, Tiffany crea nuove aspettative nel mondo della moda. Questa partnership tra pari – la visione di Gehry abbinata all’ineguagliabile qualità e capacità di realizzazione artigianale di Tiffany – ha portato alla creazione di uno stile di gioielli originale e dinamico. «Soltanto un artista e un maestro nell’arte delle costruzioni del suo calibro poteva esprimere questa affinità nei confronti del metallo, della pietra e del legno» ha detto Jon King, senior vice president di Tiffany.