Geithner resta al fianco di Obama

Il segretario al Tesoro annuncia ufficialmente che non lascerà il proprio incarico.

WASHINGTON - Il segretario del Tesoro Usa Timothy Geithner ha annunciato al presidente Barack Obama che non intende abbandonare il proprio incarico.
Lo ha reso noto un comunicato ufficiale del Dipartimento del Tesoro. Geithner è l'unico componente dello staff economico di Obama ad essere rimasto al fianco del presidente da quando è stato eletto alla Casa Bianca.
A fine giugno, fonti vicine a Geithner avevano fatto trapelare l'intenzione del ministro di dimettersi immediatamente dopo l'innalzamento del tetto del debito previsto per il mese in corso. All'origine della decisione ci sarebbe stata la volontà di smettere di fare il pendolare con New York dove suo figlio quest'anno terminerà il liceo. Una motivazione un po' particolare per non intravedervi qualche motivo di frizione con il presidente, ma proprio il rapporto di amicizia e di stima che li lega gli deve aver suggerito di metter tutto da parte per non indebolire politicamente la leadership di Obama, messa ulteriormente a dura prova dal recente downgrade di Standard & Poor's.