Gelmini apre un canale su Youtube: dialoghiamo

Il ministro dell'Istruzione e dell'Università Mariastella Gelmini ha aperto un canale sul portale video: "Ho deciso di aprire un canale su youtube - ha detto ilo minsitro -, perché intendo
confrontarmi con voi sulla scuola e sull’università"

Roma - Confronto diretto. Il ministro Gelmini l'onda la vuole cavalcare. E decide di metterci la faccia, con un canale Youtube tutto suo. Un modo per cercare di instaurare un dialogo diretto con la generazione Y, quella che ai mezzi tradizionali preferisce la rete. Così, in maglioncino, accoglie gli studenti direttamente nel suo ufficio. "Ho deciso di aprire un canale su youtube perché intendo confrontarmi con voi sulla scuola e sull’università -afferma Gelmini nel video di presentazione già disponibile- Voglio accogliere idee, progetti, proposte, anche critiche. Una cosa però non farò mai, quella di difendere lo status quo o di arrendermi ai privilegi o agli sprechi. Dobbiamo avere il coraggio di cambiare, dobbiamo farlo insieme".

Un punto di incontro settimanale  Il canale, si legge in una nota del ministero, "vuole essere un luogo in cui il ministro si confronterà con i ragazzi attraverso video domande o commenti che tutti potranno inviare". Una agorà 2.0, in cui gli studenti e il ministro, potranno confrontarsi settimanalmente. "Ogni settimana il ministro risponderà agli studenti sui temi della scuola, dell’ università e della ricerca - prosegue la nota -. Il ministro ha dunque ritenuto di rivolgersi direttamente ai ragazzi usando lo strumento più utilizzato dai giovani, internet. In particolare youtube consente di poter spiegare le riforme in corso senza filtri e in maniera chiara, in modo che ogni studente possa farsi un’opinione sulle iniziative intraprese del ministero".

Gelmini: Youtube senza filtri In particolare, ha spiegato il ministro "youtube consente di poter spiegare le riforme in corso senza filtri e in maniera chiara, in modo che ogni studente possa farsi un’opinione sulle iniziative intraprese del ministero".