Gelo al Nord, pioggia e neve al Sud

Finite le nevicate torna a splendere il sole sul Nord ma le temperature non accennano a diminuire. Vento e ghiaccio sulla Liguria, neve e pioggia nel Centro Sud

Milano - Finite le abbondanti nevicate che per quasi sessanta ore hanno bersagliato il Nord del Paese, torna a splendere il sole. Ma le temperature continuano a scendere e il pericolo ghiaccio rimane in agguato. L`Anas ha predisposto nelle regioni interessate dal maltempo le necessarie misure affinché possano essere evitati disagi alla viabilità, mobilitando tutto il personale ed i mezzi a disposizione, previsti dai piani compartimentali concordati con la Protezione civile, gli enti territoriali interessati, la Polizia Stradale e i Carabinieri, e invita tutti coloro che si metteranno in viaggio ad informarsi prima di partire e ad essere prudenti alla guida.

Nevica ancora al Sud Al momento, continua a nevicare in Abruzzo, Calabria e Molise, ma senza particolari disagi per il traffico. Tratti ghiacciati sono segnalati sulla strada statale 117 in Calabria. L`Anas ricorda che in caso di nevicata in corso è sempre obbligatorio, su tutta la rete, il transito con catene montate o pneumatici da neve e ricorda che l`informazione sulla viabilità e sul traffico è assicurata attraverso il sito Anas www.stradeanas.it e tramite il numero unico `Pronto Anas` 841.148.

Minime storiche sulle Dolomiti 
Torna il sereno anche nel Veneto ma le temperature minime restano rigide, in particolare nelle zone montane dolomitiche, con punte record fino a -24 gradi centigradi com’è stato registrato ieri a Cimabanche dal Centro valanghe di Arabba. Minime di almeno quattro gradi inferiori alla norma anche stanotte, con -14 ad Asiago, -10 a Belluno, -19 a Passo Cimabanche che si trova sui 1500 metri d’altezza, -19 anche a Piana Marcesina sull’altopiano di Asiago; -9 a Cortina d’Ampezzo, -15 a Padola sempre in provincia di Belluno, -11 a Sappada. A Val Visdende, 1240 metri di altitudine, la minima ha toccato i -18 gradi.

Vento e ghiaccio sulla Liguria
I vigili del fuoco di Genova sono stati impegnati nella prima mattinata per numerosi interventi a causa del vento forte e dei rischi connessi al ghiaccio. Una pensilina dell’area di servizio Turchino Est dell’autostrada A26 Voltri-Gravellona Toce risulta pericolante a causa del peso della neve e del ghiaccio ed ora i vigili del fuoco la stanno mettendo in sicurezza. Altri interventi riguardano finestre, cartelloni, insegne che rischiano di cadere per il forte vento e pezzi di ghiaccio che si staccano dai tetti minacciando di danneggiare auto in sosta. Lungo le riviere disagi al traffico per il vento a raffiche, ma per il momento la viabilità è regolare.