Geloso, accoltella la moglie in mezzo alla strada

Fatima Samaali, a 21 anni aveva lasciato il Marocco per raggiungere il marito in Valle d’Aosta con la speranza di fare fortuna: a casa aveva lasciato il figlio di un anno alla suocera. Ma i suoi sogni si sono infranti nel sangue:il marito l’ha ammazzata a coltellate per gelosia. Lui è Hamid Khrouffi, marocchino di 38 anni, manovale disoccupato che mal sopportava che la moglie lavorasse in un ristorante, poco distante da dove risiedevano nel comune di Gressan. Venerdì sera l’ennesima lite. La donna si è rifugiata dal cognato a Villefranche di Quart ma il marito l’ha raggiunta. Lei è fuggita lungo la strada e ha chiesto aiuto ad alcuni automobilisti ma l’uomo, dopo aver minacciato chi si fermava, l’ha raggiunta nei pressi di un cantiere edile e l’ha uccisa.