Il gemello di Cassano al Genoa

Emmanuele Gerboni

Tutto da rifare quindi, si gioca il 28 maggio la prima gara dei play off? «Abbiamo presentato ricorso, si sta alzando un polverone sul nulla: si vuole penalizzare una squadra, la nostra, che ha ottenuto questo traguardo sul campo». Romy Malavolta, presidente degli abruzzesi, parla chiaro e agisce di conseguenza. Da oggi tutta la squadra in ritiro per una settimana, poco lontano dalla città. L’avvocato garantisce, la Covisoc ha preso una cantonata. Sarà, la Salernitana aspetta ma il Teramo in caso di decisione negativa della Commissione Disciplinare che si riunirà venerdì pomeriggio alle 17 (le possibilità vanno dal proscioglimento alla penalizzazione di 2 punti) farà subito ricorso alla Caf e da qui il rischio dello slittamento di una settimana. Si vedrà.
Intanto, il Genoa (che sta attendendo il recupero di Rossi e Zaniolo in ripresa) lavora per il futuro. Piccoli investimenti per il domani. Tre nomi in ballo. Michele Tarallo è quello più sfizioso. Ventisei anni, un passato nel Bari (giocava con Antonio Cassano, mica uno qualunque) con tanto di esordio in massima serie, alcune stagioni tra Prato, Rimini e Campobasso senza brillare, ma un quadriennio nelle fila dell'Uso Calcio (formazione che milita nel girone A di serie D) da bomber assoluto. Ricapitoliamo: 59 reti nei primi tre campionati , e 36 sigilli in questa stagione che lo hanno reso cannoniere piu` prolifico nella storia della serie D. Sarebbe la storia di Moreno Torricelli, quello che finì alla Juve dalla Caratese. Lui, Tarallo, aspetta e spera: «Devo ancora firmare, ma è tutto a posto. Sono pronto per il grande salto, non vedo l’ora». Non solo lui, però. Altri due giocatori, centrocampisti, sono stati bloccati per la prossima stagione: Nicola Silvestri (di proprietà del Brescia, ma in prestito alla squadra ungherese Sopron) e Paolo Facchinetti (classe 1984) del Montichiari. Cresce il Genoa del futuro. Come la Berretti di Vincenzo Torrente che, ieri, è partita con il piede giusto nella fase finale del torneo. Vittoria per uno a zero a Bassano.
Infine ipotesi ripescaggi. Ieri è stata definita una convenzione Figc-Siae per verificare il numero degli spettatori. Non si mai...