Gemina, cedola solo per le risparmio

da Milano

Gemina ha chiuso il 2005 con un utile netto di 1,6 milioni di euro, in forte calo rispetto ai 10,1 milioni del 2004. A pesare è stato il risultato negativo per 358 milioni di Impregilo. Il cda, che ha esaminato ieri i conti, proporrà la distribuzione agli azionisti di risparmio di una cedola invariata pari a 0,05 euro ad azione. Come lo scorso anno le ordinarie non percepiranno dividendo. Per il risultato netto del gruppo, ha spiegato una nota della società, il contributo positivo di 35,8 milioni di Aeroporti di Roma è stato quasi interamente azzerato dal contributo negativo di Impregilo (partecipata all'11,83%) per 33 milioni di euro. I ricavi sono stati pari a 260,3 milioni di euro, in crescita del 25,7%. Per il 2006, le stime delle società del gruppo «consentono di prevedere a livello consolidato, in assenza di eventi straordinari, un margine operativo stabile e un risultato netto positivo», ha spiegato il comunicato. Il titolo ha reagito ai risultati con un calo che in chiusura si è attestato all’1,24%.