Gemina: intesa tra Pirelli e Miotir

Pirelli e Miotir hanno ieri comunicato di aver raggiunto un accordo finalizzato alla cessione dell'1,73% del capitale detenuto in Gemina. Si tratta di azioni conferite interamente al sindacato di blocco della società. Il valore concordato da Miotir per comprare da Pirelli è di 2 euro per azione. L'intesa è stata raggiunta nell’ambito del riassetto di Gemina, per consentire l'ingresso di Clessidra e di Edizione Holding in Miotir. Quest’ultima, holding della famiglia Romiti, azionista al 15% in Gemina, si è impegnata a rilevare oltre alla propria quota parte anche le azioni che non dovessero essere acquistate dagli altri partecipanti al patto. Pesenti ed Edison sarebbero già vicini all’accordo. Nel patto figurano anche Mediobanca, FonSai e Capitalia.