Gemina-Macquarie lo stallo continua

Aeroporti di Roma

Il tentativo di superare in via amichevole i contrasti tra Gemina e Macquarie, principali soci di Adr, nella gestione della società che controlla gli scali di Fiumicino e Ciampino, si è risolto in un nulla di fatto. La fumata grigia è stata confermata ieri sera da Gemina: ««Nel corso dell’incontro - si legge in una nota - le parti hanno chiarito le rispettive visioni strategiche senza che sia stato possibile raggiungere un accordo definitivo». Gemina a Macquarie si sono così trovate d’accordo a «procedere nel tentativo di risoluzione delle divergenze sul piano industriale di Adr attraverso il ricorso, previsto dal patto parasociale in essere, alla procedura non vincolante di mediazione affidata a un terzo da individuare di comune accordo».