Gemina, la nuova gara Alitalia mette le ali al titolo

Rimbalzo di Gemina con volumi sostenuti a Piazza Affari nel giorno del via alla nuova gara per Alitalia. Le azioni della finanziaria che controlla Aeroporti di Roma, crollate da 0,86 euro a 0,63 euro per azione negli ultimi dieci giorni, hanno guadagnato il 4,3%. Citigroup ricorda che Alitalia pesa per circa il 40% sul traffico degli scali romani e che un fallimento della compagnia italiana porterebbe a un -10% nel traffico 2008 e un -7,5% in quello 2009. Gli analisti, però, specificano che l’impatto potrebbe essere anche più limitato grazie all’allocazione degli slot e alla crescita di traffico per altri vettori. Citi ha rivisto la raccomandazione sul titolo a «hold» da «buy» e abbassato il prezzo obiettivo a 0,85 euro da 1,20 per riflettere le incertezze sull’evoluzione del traffico aeroportuale negli scali gestiti da Adr.