Le «genealogie poetiche»

Questa sera dalle 21, alla Palazzina Liberty si terrà «Genealogie poetiche» di Tomaso Kemeny. Con lui alcuni fra i più significativi poeti del panorama letterario odierno, il cui intervento sarà preceduto da brani musicali interpretati dal pianista e direttore d'orchestra Antonio Ballista. Il poeta Maurizio Cucchi sarà introdotto da un brano di Prokofiev, Milo De Angelis da Erik Satie, Tomaso Kemeny da Béla Bartók, Vivian Lamarque da Claude Debussy, Giancarlo Majorino da Niccolò Castiglioni, Alda Merini da Aleksandr Skrjabin, Roberto Mussapi da Henry Cowell, Antonio Riccardi da Ildebrando Pizzetti, Cesare Viviani da Igor Stravinskij. Ingresso libero.