General Motors «No ad altri soldi se gli Stati Uniti si riprenderanno»

Gm ha ricevuto abbastanza finanziamenti. Il pacchetto di aiuti varato dal governo Usa consentirà al gruppo di superare anche il peggior scenario in termini di vendite. Lo ha fatto sapere il portavoce Greg Martin, aggiungendo che il gruppo non pensa di aver bisogno di nuovi prestiti se l’economia riprenderà a crescere. Gli aiuti stanziati per l’auto (17,4 miliardi di dollari) «soddisfano in pieno i nostri bisogni di liquidità nelle condizioni di mercato illustrate a dicembre».