Generali, De Agostini insiste

De Agostini attraverso la controllata DeA Participations Sa ha deciso di estendere fino a ottobre 2008 la durata dell’equity swap stipulato con una primaria banca internazionale, su 21,75 milioni azioni Generali, pari a circa l’1,55% del capitale sociale. L’accordo, che vale circa 600 milioni di euro, prevede la chiusura con pagamento in contanti o, in alternativa attraverso la liquidazione, da parte della banca, con azioni Generali. De Agostini controlla circa il 4% di Generali.