Generali in forte rialzo

Piazza Affari chiude la seduta in rialzo, sulla scia delle altre Borse europee. Il Mibtel ha guadagnato l’1,07% a 26712 punti stabilendo il proprio record dell’anno, e lo S&P/Mib l’1,33% a 34692 (record storico dalla nascita nel 2003). Sale meno l’All Stars (più 0,08% a 14.327). Riscoperta dal mercato, Telecom Italia (più 2,29%) beneficia dell’interesse sul titolo dopo l’annuncio dell’acquisto di azioni da parte di Marco Tronchetti Provera. Nel gruppo, Telecom Italia Media ha guadagnato il 3,01%, Pirelli è salita del 2,24%. In deciso rialzo Fiat (più 2,28%), e bene anche Ifi (più 0,96%) e Ifil (più 1,43%). Rcs torna sopra quota 5 euro, con un rimbalzo del 2,88% dopo che Ricucci si è detto pronto a comprare l’1% dai Romiti a 7 euro. Seduta positiva anche per gli altri titoli del settore media con ClassEditori in progresso del 2,13 a 2 euro, Mondadori dell’1,57% a 8,38, L’Espresso dello 0,36% a 4,71. Tra i bancari in evidenza Mps (più 3,66%) dopo che venerdì ha fissato a 3,34 euro il prezzo delle azioni vendute a JP Morgan. Tra gli assicurativi da segnalare Generali (più 2,09%). Tra gli energetici, invariata Edison, positive Enel (più 0,61%) e soprattutto Eni che è cresciuta dell’1,23%.