Generali, quattro liste per i sindaci

da Milano

Dopo l’esposto di Algebris, con la lista di Edizione Holding per il collegio sindacale delle Generali finita all’esame della Consob, anche Assogestioni annuncia la presentazione di una lista entro lunedì, con i candidati Eugenio Colucci (storico ex partner di Arthur Andersen e Deloitte) e Michele Paolillo. Emergono intanto nuovi dettagli sulla probabile campagna di Russia del Leone, con un via libera preventivo dell’Antitrust di Mosca già nel cassetto del gruppo triestino per l’acquisizione del 35% della compagnia russa Maks. Generali ha ribadito nuovamente che il comitato esecutivo dell’11 aprile non affronterà il dossier della compagnia moscovita e in attesa di nuove mosse per l’espansione all’Est continua a tener banco la partita per il collegio sindacale in vista dell’assemblea di fine mese. Ora le liste sono 4: quella presentata dallo stesso cda esprimerà due dei tre sindaci effettivi e, tra le altre 3 di fondi, Algebris e Benetton si andrà alla conta dei voti per il terzo membro, nonché presidente del collegio. Tornando alla russa Maks, le parti sono ancora lontane dall’accordo di compravendita, con stime che vanno dalla forchetta di 730-910 milioni di dollari chiesta dal venditore e quella per 550-730 milioni stimata dal consulente Deloitte.