Generali, record dell’anno

Piazza Affari conclude la settimana sui massimi, con un ulteriore apprezzamento degli indici tra lo 0,6 e l’1%, che portano il guadagno nell’anno al 12%. Anche il volume degli scambi è in crescita e ha superato i 4 miliardi di controvalore. La crescita degli indici è stata supportata dal ritorno in auge delle due azioni più importanti del listino: le Generali sono cresciute del 2,7% sulla scia delle dichiarazioni dell’amministratore delegato, Giovanni Perissinotto, nel suo road show negli Usa. Sugli scudi Fiat (più 3,3%) sul dato delle immatricolazioni in novembre e dell’attenzione dedicata dall’Economist all’amministratore delegato, Marchionne. In secondo piano i bancari, con ulteriori recuperi per Popolare Intra (più 1,5%), per lo sviluppo del caso Fin.Part. Impennata di Sadi (più 7%), alla notizia che Sopaf (più 1,5%) lancerà l’Opa volontaria sul titolo; bene Astaldi (più 3,7%) e in deciso recupero Alitalia (più 3,2%) nell’ultimo giorno dell’aumento di capitale; come pure Sorin (più 6,1%) a conclusione dei giorni validi per l’opzione. Frena Filatura di Pollone (meno 7%) mentre, tra i nuovi arrivi per il 9 dicembre è previsto l’esordio di Safilo, con l’offerta pubblica che ha raccolto più del doppio dei titoli messi in vendita.