Generali Spunta l’ipotesi di una cedola mista contanti-azioni

Spunta l’ipotesi di un dividendo 2008 misto cassa-azioni per le Generali. Il progetto, secondo quanto risulta a Radiocor, è di distribuire parte della cedola utilizzando le azioni proprie detenute in portafoglio e sarà venerdì prossimo sul tavolo del consiglio d’amministrazione del gruppo assicurativo chiamato ad approvare il bilancio 2008. Generali, interpellata sul tema, non commenta ipotesi di mercato. L’utile netto è atteso tra 800 e 900 milioni, nella forchetta individuata dal consensus degli analisti. Quanto al destino di Intesa Vita, joint venture nella bancassicurazione tra Intesa Sanpaolo e Generali, verrà deciso dal consiglio di amministrazione del Leone di Trieste del prossimo 20 marzo.