Generazione di perdenti

Il volume scrittoa quattro mani dagli economisti Tito Boeri e Vincenzo Galasso denuncia i rischi di un «tradimento» per le giovani generazioni. «L’Italia è il Paese occidentale più protettivo nei confronti dei propri figli - si legge nell’introduzione - ma gli italiani sono il popolo occidentale che più sta agendo contro i giovani. Su ogni ragazzo italiano - ricordano i due autori - oggi gravano 80mila euro di debito pubblico e 250mila euro di debito pensionistico».