La genesi di un successo mondiale

James Redfield è una delle colonne portanti del pensiero New Age. Nato a Birmingham (Alabama) ha studiato psicologia all’Università di Auburn. Dopo essersi laureato ed aver conseguito un master come terapista, nel 1974, ha iniziato a lavorare, sempre in Alabama, come terapista per bambini con disturbi comportamentali. Nel 1989 ha abbandonato questa attività per scrivere il suo primo romanzo, La Profezia di celestino. Il romanzo inizialmente non fu apprezzatissimo dagli editori tant’è che Redfield decise di pubblicarlo in proprio e di promuoverlo con un tour nelle piccole librerie dell’Alabama e degli stati vicini. In brevissimo tempo il passaparola su questo testo quasi «clandestino» lo spinse oltre la soglia delle centomila copie vendute. Dopo il ripensamento della grande editoria, le copie sono diventate milioni, le traduzioni decine e Redfield è diventato uno dei guru del nascente pensiero New Age, e un affermatissimo conferenziere. Oltre alla Profezia di Celestino (diventato un film nel 2006) tra i suoi libri tradotti in Italia ricordiamo Il segreto di Shambhala e La Decima illuminazione, tutti usciti per le edizioni Corbaccio.