Il genio che ha rifiutato un miliardo

È nato nel 1984, da una famiglia americana di origine ebraica. Studente di Harvard, Mark Zuckerberg ha concepito Facebook per dare una scossa alla compassata vita universitaria di una delle più rinomate università statunitensi. Poco tempo fa ha rifiutato un’offerta di 1 miliardo di dollari da Yahoo! e di 2,3 miliardi di dollari da Google perché pare che la sua creatura ne valga già 8 di miliardi. Rimane quindi sul mercato ed è oggi uno degli uomini-fenomeno del momento, diventato ricco grazie a Internet, come gli inventori di Youtube, MySpace e Skype. Il suo Facebook, con oltre 50 milioni di utenti e con 50 milioni di dollari di fatturato annuo, è il social networking più popolare in Rete dopo MySpace, seppure non sia ancora quotato in Borsa.