«A gennaio colonnina impazzita»

Dicembre, gennaio e gebbraio: sono i tre mesi più freddi dell’anno, quelli in cui Aem fa il pieno d’energia. Se quest’inverno i primi due si sono rivelati atipici regalandoci giornate quasi primaverili, per gli amanti del freddo non resta che sperare in un gelido febbraio. «Difficile fare delle previsioni di lungo periodo - spiega la dottoressa Marta Salvati dell’Arpa - perché noi non ci occupiamo di climatologia. Secondo le medie stagionali, nella prima decade di febbraio si aspettano massime tra i 7 e i 10 gradi. Nei primi giorni del mese sono state registrate temperature tra i 6 e i 12 gradi quindi, per ora, siamo nella norma, mentre nelle prime settimane di gennaio le temperature avevano superato di molto la media stagionale».