Da gennaio, nella frazione di Montessoro, ventotto abitanti e un centinaio di villeggianti estivi rimarranno privi dell’unico esercizio commerciale Il più antico negozio ligure chiude per Finanziaria Isola del Cantone: i titolari dello storico emporio c

Anno nuovo, vita nuova, si capisce. Resta da vedere se il cambiamento sarà in meglio o in peggio. Provate a chiederlo ai ventotto residenti, contati rapidamente con le dita, e al centinaio di villeggianti estivi di Montessoro, un presepe di paesino alle spalle di Isola del Cantone, alta Valle Scrivia. Seicento metri di altitudine, con l'Appennino che protegge da rumori molesti e da sguardi indiscreti; un gruppo di case «disteso come un vecchio addormentato» come nella famosa canzone. Ecco: tanto per rimanere in tema d'ora in avanti i montessoresi, attenti come sono alle piccole cose di tutti i giorni, con voce sommessa si chiedono «che sarà» pensando alla loro spesa quotidiana dal 2007 in avanti. Già: con la fine dell'anno chiude il negozio, l'unico possibile per la gente dei dintorni, l'emporio che chiunque poteva raggiungere partendo da uno dei villaggi - Piazzo, Montecanne, Borgo, Camere, mille altri - sparsi su quei monti e trovare ciò che cercava, non importa si trattasse di un etto di mortadella o di una bombola del gas, di un pacchetto di Esportazione senza filtro o di un bloc notes a quadretti. (...)