Di Gennaro, domenica da ricordare

Il regalo più bello se lo è fatto con la panchina in prima squadra. Sabato il compleanno, 19 anni, il giorno dopo la torta con tutte le candeline sono stati quei novanta minuti tra i grandi. Gianluca Di Gennaro, quelli della generazione Foti per intenderci. Professione portiere, quattro anni al Torino e da quest’estate alla Samp. Domenica il botto: «E’ stato un momento indimenticabile, un’esperienza bellissima, certe giornate ti rimangono impresse per tutta la vita». La sua storia l’abbiamo raccontata. Il Torino fallisce, la Samp non ci pensa nemmeno un secondo. Anche perché l’altro baby portiere Mangiapelo stava per passare al Rieti in C2. Così Gianluca arriva a Genova e prova a diventare grande alla scuola di Antonioli e Castellazzi: «Sto imparando tantissimo. Le mie caratteristiche? Credo di essere abbastanza bravo tra i pali e non ho paura quando devo uscire. Il mio obiettivo è quello di raggiungere le fasi finali del campionato Primavera». L'altro lo ha già messo nell'album dei ricordi.