Genoa coi dubbi Ferrari e Milanetto

Altro che abbondanza, ora Gian Piero Gasperini in vista del Napoli domani al Ferraris si trova a fare la conta. Dopo Gasbarroni alle prese con un problema agli adduttori, dopo la squalifica di Olivera, dopo la ricaduta di Paro che la prossima settimana sarà visitato per capire se è necessario un nuovo intervento al ginocchio, ecco le incertezze sul regista della difesa, Matteo Ferrari, e su quello di centrocampo, Omar Milanetto. Entrambi anche ieri si sono allenati a parte e solo oggi alla rifinitura verranno sciolti i dubbi. Nel caso non recuperassero, per la difesa dovrebbe riproporsi per due terzi lo schieramento di Coppa con Sokratis, Biava e il ritorno di Criscito a sinistra mentre a centrocampo toccherebbe alla coppia centrale Vanden Borre, Juric. "Col Napoli sarà un match difficile - ha commentato Gasperini - ma sono sicuro che uscirà una bella partita". L'incontro sarà diretto da Paolo Dondarini di Finale Emilia. Intanto da Como è arrivata la notizia della condanna di Enrico Preziosi a 23 mesi (pena sospesa) per bancarotta fraudolenta. I fatti sono quelli del fallimento del Calcio Como e la condanna è arrivata dopo la decisione dei legali di Preziosi, all'epoca dei fatti presidente dei lariani, di patteggiare.