Genoa La cura Ballardini guarisce la difesa

Sei punti in due gare, difesa ancora imbattuta, settimo posto con Palermo e Udinese. Il Grifo scopre che la cura Ballardini funziona. Due vittorie di fila quest'anno non si erano mai viste e bisogna risalire all'inizio dello scorso torneo per registrare un simile exploit. Ballardini, con poco tempo e pochi attaccanti a disposizione, si è dedicato subito alla difesa, portandola da tre a quattro, e la scelta si è rivelata giusta. Ora potrà concentrarsi sull'attacco che finora ha segnato meno di un gol a partita. L'allenatore romagnolo aspetta buone notizie dall'infermeria, dove Palladino e Palacio scalpitano per tornare nei ranghi. Uno dei due potrebbe essere convocato per la gara con la Juventus, ma bisognerà aspettare ancora qualche giorno per avere un quadro della situazione più definito. Fino a giovedì Ballardini non potrà contare sui giocatori impegnati con le loro nazionali (Eduardo, Veloso, Rudolf, Kharja, Kaladze, Criscito, Ranocchia, Destro, Perin). Giovedì e venerdì la squadra rossoblù si allenerà alle 12.30 per adeguarsi all'orario della sfida contro la Juventus.