Genoa, Dainelli fa paura al mister

Verso l'Inter col dubbio Dainelli. Il centrale rossoblù ieri mattina si è allenato a scartamento ridotto per un'infiammazione al tendine d'Achille. L'ex capitano viola ha lavorato in palestra, ma non ha disputato le partitelle con i compagni a scopo precauzionale. Oggi, però, dovrebbe rientrare in gruppo. Malesani incrocia le dita perché deve già rinunciare a Kaladze, che contro i nerazzurri sconterà l'ultimo turno di squalifica. Alla sfida di Marassi (già venduti oltre 2mila biglietti) assisteranno un centinaio di bambini milanesi invitati dall'associazione club genoani. I piccoli tifosi dell'Inter seguiranno la partita nei Distinti insieme ai coetanei rossoblù. Il programma di domenica prevede anche un pranzo-buffet a Villa Piantelli e una sfilata collettiva sul terreno di gioco prima della gara. Intanto si allunga l'elenco dei giocatori del Genoa convocati in nazionale: dopo Constant, Alhassan, Jankovic, Granqvist e Merkel, ieri è stato il turno di Birsa, chiamato dalla nazionale slovena.
Clamoroso successo della Primavera rossoblù nella gara d'andata degli ottavi di coppa Italia contro il Torino disputata a Venaria. La squadra di Novelli ha vinto 7-0 ipotecando il passaggio ai quarti di finale. Il primo tempo si è chiuso 5-0 per il Genoa grazie alla tripletta di Said e alle marcature di William e Maisto. Nella seconda frazione Parodi e lo stesso Maisto hanno ulteriormente arrotondato il punteggio. Il ritorno è in programma mercoledì 23 novembre a Lavagna. Intanto ieri Stefano Capozucca ha ridimensionato la lite avuta con Kharja al termine di Fiorentina-Genoa. «La notizia è stata ingigantita, non è successo tutto quello che è stato scritto, anzi ci sono rimasto male - ha detto il direttore sportivo del Genoa a violanews.com - Confermo dopo la partita di aver avuto uno scambio di battute con Kharja, in quel momento mi sentivo di dirgli qualcosa, ma il mio è stato un rimprovero che un padre fa ad un figlio. C'è un legame affettivo con Kharja, quindi non c'è stata una rissa, è un episodio verbale che si è concluso poco dopo».