Il Genoa di gennaio per vincere il derby di dicembre

Giusto così: il derby a Emidio Morganti, l'arbitro che due mesi fa prese la saggia decisione di rinviarlo a causa delle avverse condizioni meteo. Il fischietto di Ascoli Piceno sarà coadiuvato dagli assistenti Papi e Niccolai che erano stati designati anche per la stracittadina del 19 dicembre. Cambia solo il quarto uomo: non Rocchi, ma Tagliavento.
Terna confermata, Genoa trasformato. Della squadra che sarebbe scesa in campo quel giorno sono rimasti Eduardo, Mesto, Dainelli, Kaladze, Criscito, Rossi e Milanetto, mentre Rafinha e Veloso si accomoderanno in panchina. Grifo nuovo per tre undicesimi: Konko, Kucka e Floro Flores. Quattro se si aggiunge Palacio che a Natale era infortunato e domani partirà titolare. Potrebbero diventare cinque in corso d'opera con Alberto Paloschi. L'ex gialloblù a Bari ha giocato uno scampolo di gara subentrando a Palacio al 20' del secondo tempo. Nel derby il suo minutaggio è destinato ad aumentare, stavolta in staffetta con Floro Flores reduce dai 90 minuti di Bari. Sono questi i segnali che arrivano da Pegli dove la squadra ieri è tornata al lavoro. Chi aveva giocato al San Nicola ha fatto soltanto lavoro di scarico con cyclette e tapis roulant. Allenamento regolare per il resto del gruppo. Nelle partitelle il più vivace è sembrato proprio Paloschi schierato nella squadra con la pettorina rossa insieme a Moretti, Rafinha, Jelenic e Carlini. In maglia bianca Veloso, Boakje, Jankovic, Chico e Antonelli che alla fine si è intrattenuto a lungo col tecnico per valutare le sue condizioni di forma. Dopo la prima convocazione, l'ex difensore del Parma sogna di fare il bis nel derby questa volta trovando posto in panchina. Ma è più probabile è che debba aspettare la sfida di domenica contro i giallorossi decimati dalle squalifiche (Rosi, Cassetti e De Rossi). L'altro lungodegente, Boselli, continua a seguire un programma di recupero personalizzato. Ieri primi calci con il pallone, a far da cavia il preparatore dei portieri Gianluca Spinelli. «Bose» guarderà il suo primo derby da spettatore.
Derby da segno «ics» per Iziplay che quota il pareggio a 2.85. La vittoria della Sampdoria è data a 2.75, quella del Genoa a 2.80.