Il Genoa gioca in difesa Presi Bocchetti e Biava

Ha giocato in difesa ieri il Genoa e alla fine ha chiuso due importanti operazioni di mercato nel settore nevralgico della formazione. Intanto è stata definita la situazione di Cesare Bovo che è stato riscattato dal Palermo in cambio di 3 milioni di euro e del difennsore Giuseppe Biava. L'operazione era nell'aria da tempo ed è stata conclusa nel pomeriggio all'hotel Hilton di Milano con una stretta di mano tra il direttore sportivo dei rosanero Rino Foschi e il direttore generale rossoblù Fabrizio Preziosi. Biava sembra però destinato ad essere inserito in altre operazioni di mercato che vedranno coinvolta la società rossoblù.
Chi è invece destinato a rimanere è Salvatore Bocchetti. Il Genoa lo ha acquistato in comproprietà dal Frosinone con un contratto di cinque anni bruciando la concorrenza di altri club di serie A. Bocchetti, classe 1986 un metro e 78 centimetri per 70 chilogrammi, è difensore centrale mancino che è cresciuto nell'Ascoli, ma è esploso nell'ultima stagione di serie B con la maglia dei ciociari disputando 38 partite, realizzando tre gol e conquistando la maglia dell'under 21. Con Bocchetti la difesa rossoblù potrebbe assumere dei connotati olimpici considerato che con la maglia del Grifo potrebbe rimanere anche Criscito e che entrambi sono candidati a giocare con la maglia dell'Italia a Pechino 2008. Con l'arrivo di Bocchetti diventa meno pressante l'acquisto di Domizzi anche se l'uno non esclude l'altro e comunque Preziosi è sempre alla ricerca di una difensore esperto come il partenopeo. Tra domanda e offerta continua ad esserci una differenza di un milione di euro che potrebbe essere colmata nelle prossime ore. Oggi dovrebbe essere anche il giorno della tanto attesa ufficializzazione dell'accordo con la Juve per l'arrivo in rossoblù del pacchetto Palladino-Paro-Criscito-Olivera. L'intesa tra l'esterno d'attacco per il prolungamento del suo contratto con la Vecchia Signora è stata raggiunta e oggi dovrebbero esserci le firme. Da Firenze infine confermano che il Genoa è in pole position per aggiudicarsi quel Cacìa che i Viola stanno per riscattare dal Piacenza.