Genoa Idea Dzemaili per il centrocampo

Alla fine il sipario dovrebbe star per calare in casa Genoa. Per Alberto Malesani infatti oggi potrebbe essere il giorno giusto, nonostante restino da risolvere alcuni problemi. Uno su tutti liberarsi il prima possibile dell'ex mister Gapserini. E tutto potrebbe dipendere dal Palermo e dal futuro del suo attuale allenatore. Delio Rossi. Preziosi sta alla finestra e potrebbe anche optare per uno scambio che avrebbe davvero del clamoroso. Gasperson in Sicilia e ritorno sotto la Lanterna per Rossi. Comunque in pole resta l'ex trainer bolognese. Ma con Preziosi mai dire mai. Capitolo giocatori. Nelle ultime ore si parla di un interessamento verso lo svizzero del Parma Blerin Dzemaili. Il suo cartellino è a metà con il Torino ed il Genoa potrebbe inserire nell'affare il giovane Lazarevic che ha disputato un buon campionato con i granata nonostante l'esclusione dai play-off. Il preferito resta Nocerino del Palermo, che a Genova era già stato, ma era stato «cacciato» da Gianpiero Gasperini per problemi caratteriali. Per la porta si riparla di Emiliano Viviano del Bologna e di Doni della Roma, mentre il procuratore di Konko, Daniele Conte, esclude una partenza del suo assistito da Genova visto che si trova molto bene. Resta ancora da risolvere la grana Sokratis che non vuol tornare in rossoblù e bloccherebbe così tutta l'operazione Boateng col Milan. E sempre in tema di allenatori da Cesena arrivano conferme su un possibile ritorno a «casa» di Davide Ballardini, che potrebbe prendere il posto di Ficcadenti e riassaporare l'ambiente bianconero che l'ha visto protagonista per oltre vent'anni tra giocatore ed allenatore.
Sulla sponda Samp continua a lievitare la «grana» Palombo. Se sul cancello di Bogliasco è apparsa la scritta «Palombo non si tocca», il commissario tecnico Cesare Prandelli da Coverciano afferma che «lo prenderebbe in considerazione pure se fosse in Serie B». Ma in soccorso dei tifosi sampdoriani arrivano le quote dei bookmaker. Infatti per l' Agipronews la quota che il capitano resti al capezzale della Sampdoria è pagato «solo» 1.65. La tentazione Champions League targata Napoli è pagata 2.50 la posta, mentre assai più alte sono le destinazioni Juve e Roma pagate a 7.50 e la Roma quotata 15. Neppure Riccardo Garrone ha voluto parlare di quello che ormai sta diventando un caso. Il numero uno blucerchiato ha solo commentato dicendo che «c'è un progetto in atto», mentre più chiaro è stato il neo ds Sensibile raggiunto da Primocanale. «Con Palombo non ho ancora parlato. Certo che il suo ingaggio rappresenta un lusso e poi bisogna vedere le sue motivazioni che saranno assolutamente decisive per la scelta finale». Ma il problema più grosso a Corte Lambruschini sembra essere quello di guardare ai conti. «Il primo obiettivo da considerare è la salute economica del club che deve essere sano».