Genoa Mercato, il brasiliano Uvini nel mirino

La settimana che porterà alla sfida contro il Novara in casa rossoblù si apre con una buona notizia. Migliorano le condizioni di Dainelli che sabato scorso aveva accusato un indurimento ai flessori e non aveva preso parte al test in famiglia contro la Primavera. Ieri il difensore ha sostenuto parte dell'allenamento con i compagni, evitando di disputare le partitelle a scopo precauzionale: oggi dovrebbe tornare stabilmente in gruppo per essere disponibile domenica contro il Novara. Intanto Zè Eduardo attende il via libera dai medici per riprendere gradualmente ad allenarsi. Ieri è tornato alla base Merkel dopo la gara con l'Under 20 tedesca.
Tra oggi e domani rientreranno a Pegli tutti i nazionali. L'ultimo dovrebbe essere Jankovic reduce dal doppio impegno contro Messico e Honduras. Mentre la Serbia è uscita con le ossa rotte dalle due gare, perse entrambe 2-0, Jankovic ha raccolto giudizi positivi per le sue prestazioni. Contro l'Honduras Bosko è rimasto in campo 90 minuti e questa per Malesani è un'ottima notizia. Intanto sul fronte mercato vanno registrate le parole di Sabatino Durante, agente per l'Italia di Bruno Uvini, ventenne difensore brasiliano finito nel mirino del Grifone: «Il Genoa e la Roma sono interessate al giocatore anche se le offerte concrete sono venute da club francesi e tedeschi. Il ragazzo a dicembre sarà in Italia per ritirare il passaporto».