Genoa Nelle prove di difesa Bocchetti batte Sokratis

Bocchetti promosso, Sokratis rimandato. La partitella contro la Primavera non scioglie tutti i dubbi sul Genoa anti - Cagliari, ma regala una certezza a Gian Piero Gasperini: nel ruolo di Ferrari (squalificato) il giocatore napoletano desta una migliore impressione del Papa greco. Sokratis fa il regista della difesa a fianco di Biava e Terigi, ma il Genoa becca tre gol dai ragazzi di Chiappino, bravi a ribattere colpo su colpo alle reti di Olivera, Palladino, El Shaarawy. Gasp schiera un centrocampo con Mesto, Milanetto, Paro e Modesto. La prima frazione si chiude 3-3 e sono più ombre che luci. Meglio la ripresa quando entrano Rossi, Bocchetti, Criscito, Juric, Sculli, Milito, Jankovic e i due baby Parfait e Polli. Rossi scala spesso in difesa portando a quattro la retroguardia nella quale Bocchetti si conferma una certezza. Il Principe sbaglia un rigore, serve a Jankovic l'assist del 4-3 e si rifà dal dischetto all'ultimo secondo. Ma non è ancora il Milito di inizio anno.