Il Genoa (per ora) rimane così

L’ultimo vertice a Villa Rostan, prima del ritrovo della squadra fissato pe domani sera all’hotel Sheraton di Sestri Ponente, ha escluso arrivi imminenti. Ieri Enrico Preziosi, Gian Battista Pastorello e Gian Piero Gasperini si sono confrontati per alcune ore nel quartier generale rossoblù per discutere di mercato e di aspetti organizzativi alla vigilia della ripresa dell’attività nella stagione della serie A. Per l’Austria partirà la squadra che si è conquistata sul campo la promozione con l’aggiunta di Pegolo tra i pali, Bovo in difesa, Paro a centrocampo, Papa Waigo e Borriello in attacco. Niente Legrottaglie dunque che sembrava vicinissimo a firmare per il Genoa, dopo essere stato accostato a lungo all’Atalanta, e niente Nasuti. Il difensore centrale del River Plate, arrivato in Italia, non ha convinto il tecnico rossoblù e così l’affare è saltato. Si inizia così, mantenendo i riflettori sul mercato che fino al 31 agosto consentirà interventi come quello, per esempio, per arrivare al rumeno Radu della Dinamo Bucarest. La dirigenza rossoblù ha, al momento, mollato anche la presa sul francese Konko che ha iniziato la sua preparazione estiva con il Siena, squadra che se l’era aggiudicato alle buste proprio battendo la concorrenza rossoblù. A centrocampo quindi se per il vice Fabiano si valuterà in ritiro la possibilità di ingaggiare il brasiliano Danilo Del Ponte Preta manca ancora un’alternativa vera al capitano Marco Rossi.
Intanto tra i tifosi regna un certo ottimismo. La prova è rappresentata dai numeri della campagna abbonamenti che sta per chiudere la fase di prelazione. A oggi sono state sottoscritte 12.500 tessere e se il trend di questi giorni verrà confermato (circa mille abbonamenti al giorno, ndr) è verosimile che martedì sera quando terminerà il diritto di rinnovo dei vecchi abbonati all’appello ci siano numeri simili a quelli dell’anno scorso quando si arrivò a quota 14.818. Si va dunque verso una sostanziale conferma di chi l’anno scorso ha seguito la cavalcata verso la serie A e già fioccano le richieste per la vendita libera che inizierà mercoledì 18 luglio al Genoa Store e nelle abituali ricevitorie Lottomatica. Tante richieste sono arrivate anche per il ritiro di Neustift e ormai trovare un posto negli alberghi della località del Sud Tirolo è diventato quasi impossibile tanto che molti si sono rivolti alle località vicine pronti a fare i pendolari per seguire i Gasperini Boys. L’arrivo in Austria della squadra è atteso per martedì sera mentre per sabato 21 è confermata la prima amichevole contro i dilettanti locali dello Stubaital.