Genoa osservato speciale in Coppa

L'operazione Valencia è ufficialmente partita. Nei giorni scorsi il presidente dell'Uefa Michel Platini ha scritto una lettera a Enrico Preziosi anticipandogli la notizia dell'arrivo di un suo stretto collaboratore, in occasione della gara Genoa - Valencia. Si chiama Allan Hansen il membro esecutivo dell'Uefa che rappresenterà Platini a Marassi giovedì prossimo. Per la prima volta, da quando il Grifo è tornato a calcare il palcoscenico europeo, un rappresentante del massimo organo calcistico continentale assisterà a un incontro dei rossoblù. E proprio l'Uefa ha reso noti i nominativi degli ufficiali di gara di nazionalità irlandese: arbitro Alan Kelly, assistenti Marc Douglas e Damien Mc Grath, quarto ufficiale Derek Tomney, assistenti aggiuntivi Anthony Buttimer e Neil Doyle. Portoghese l'osservatore degli arbitri Vitor Melo Pereira.
Intanto è già alta la febbre tra i tifosi per la «madre di tutte le partite». La prevendita ha avuto una partenza a razzo: 2.500 biglietti venduti in due giorni. Mentre cresce l'attesa per Genoa - Valencia, non accenna a placarsi la querelle tra Panucci e Preziosi. Dopo che due giorni fa il difensore del Parma aveva prospettato l'ipotesi di rivolgersi alla giustizia ordinaria, se Preziosi non gli avesse chiesto ufficialmente scusa, ieri è arrivata la replica del patron rossoblù: «Io non sono un maleducato. Sono un passionale, ma non ho mai litigato con nessuno. Panucci è venuto da me, mi ha puntato il dito ad un centimetro dal naso e io l'ho allontanato». Preziosi insomma non ha intenzione di scusarsi col giocatore del Parma. «Faranno fede quello che hanno scritto i carabinieri e gli ispettori federali».
Nel recupero della quarta giornata di campionato la Primavera di Chiappino ha pareggiato 1-1 a Empoli.