Il Genoa porta i bambini in giro sul «Grifobus»

Luca Russo

Quando domenica era uscito qualcuno avevo storto il naso: ma come Perotti toglie proprio chi dà imprevedibilità alla manovra? In realtà il cambio di Ivica Iliev con la Pro Sesto era legato ad un problema all'adduttore. Ma fortunatamente l'allarme è già rientrato. Ieri al Pio, alla ripresa dell'attività, l'esterno rossoblù si è regolarmente allenato con il gruppo mostrandosi abile e arruolato per la trasferta di Giulianova. Incontro al quale non prenderà parte, come previsto, Corrado Grabbi fermato per un turno dal giudice sportivo. Nei prossimi avversari analoga sorte è toccata all'attaccante Memmo già a segno in sei occasioni in questo campionato. Ora resta da capire come cambierà la squadra senza l'ex juventino. Difficile dirlo scrutando il primo allenamento della settimana al centro Signorini. Dopo corse ed esercitazioni curate dall'allenatore in seconda Ezio Gelain e dal preparatore atletico Alessandro Pilati, è andata in scena una partita undici contro undici nella quale Attilio Perotti tra i titolari ha schierato la stessa formazione di domenica con Ciccio Grabbi trequartista accanto a Iliev. La notizia del lutto famigliare che ha colpito il preparatore Gianluca Spinelli, ha posticipato ad un'altra occasione i festeggiamenti per il compleanno di Baldini che ieri ha spento la 32-esima candelina. Per oggi è fissata una doppia sessione.
Intanto dopo il gemellaggio con i ragazzi di Sesto San Giovanni c'è da segnalare l'ennesima iniziativa rivolta ai giovani tifosi rossoblù e promossa dall'Associazione Club Genoani, Genoa Club Amt e Genoa Club Figgi do Zena. Si chiama 'Grifobus' e il 26 marzo in occasione di Genoa-San Marino porterà un gruppo di giovani tifosi, dai 7 ai 14 anni, a riscoprire la passione per il Vecchio Grifone, nel contesto della sua meravigliosa città. Due autobus, utilizzati di solito per le linee urbane, con partenza da Molassana alle ore 9,30 (capolinea del bus 48), percorreranno la città per andare alla scoperta delle bellezze architettoniche e artistiche più significative. Sotto la Lanterna avrà luogo un pranzo al sacco (offerto dall'organizzazione), prima di dirigersi verso lo stadio dove i piccoli viaggiatori dei Grifobus, saranno ospitati nel settore Distinti insieme a un loro genitore. Per partecipare a questa iniziativa rigorosamente gratuita occorre prenotarsi tempestivamente (348-75.69.568).