Genoa: profumo d'Europa con Falque e le idee Teodorczyk e Roncaglia

 Nuovo acquisto per il Genoa, che si assicura i servizi di Iago Falque. Lo scambio dei documenti tra la società rossoblù ed il Tottenham è stato ultimato. Ora mancano solo le visite mediche e la firma del contratto. Grifoni al lavoro anche sul bomber polacco Teodorczyk

Per Yago Falque dopo l'approdo giovanissimo alla Juve, 50 presenze e 5 reti in Liga

Manca davvero pochissimo per dichiarare concluso l'affare tra il Genoa ed il Tottenham per Iago Falque.

Lo scambio dei documenti tra le due società è stato ultimato in serata ed il giocatore dovrebbe arrivare in Italia nella giornata di giovedì per le visite mediche a cui seguiranno le firme sul contratto che legherà il giocatore alla formazione rossoblù. Il 24enne Spagnolo in questa stagione è stato uno dei protagonisti della Liga, con la maglia del Rayo Vallecano, che lo aveva ottenuto in prestito dal club londinese. A Genova il centrocampista iberico, invece, arriva con un trasferimento a titolo definitivo.

Il colpo di Falque potrebbe essere seguito a breve distanza da altri rinforzi per Gasperini, sia nel reparto offensivo che in quello difensivo. Per l'attacco piace molto un polacco, Lukasz Teodorczyk, 23enne che per molti osservatori sembra essere l'erede diretto di Lewandoszki che il Bayern di Monaco ha acquistato proprio di recente dal Borussia Dortmund. Per lui nella scorsa stagione 19 reti in campionato e 4 nelle gare di Europa League nelle fila del Lech Poznan. Per i "Grifoni" il problema più importante potrebbe venire dalla concorrenza che c'è sul giocatore, appetito da diversi club europei.

Per la difesa il passaggio in rossoblù dell'argentino Campagnaro, attualmente all'Inter, sembra essersi arenato a causa dell'alto ingaggio percepito dal giocatore, e l'attenzione si è spostata su elementi dal minor costo, ma non di minor valore, come il catanese Bellusci e il viola Roncaglia, per i quali sono stati fatti dei sondaggi con il Catania e la Fiorentina. Sempre per questo reparto, contando sui buoni rapporti esistenti tra le due società, Adriano Galliani avrebbe offerto a Preziosi il francese Mexes, ma anche in questo caso c'è lo scoglio rappresentato dall'ingaggio.