Genoa, rebus formazione per Gasperini

Il rebus di Gian Piero Gasperini si sposta continuamente tra difesa e attacco. Nel giorno infatti della conferma del recupero di Cesare Bovo che si è regolarmente allenato a Pegli dopo i segnali incoraggianti di Lugano, arriva il punto interrogativo su Gaetano De Rosa e su Marco Borriello. Per il difensore partenopeo c'è una contusione alla caviglia rimediata alla fine della scorsa settimana e ancora fastidiosa a tal punto da costringere lo staff medico a consigliargli una seduta in piscina. Situazione delicata invece per Marco Borriello che si era fermato prima del debutto con il Milan per uno stiramento al bicipite femorle della coscia destra. Andamento lento verrebbe da dire per definire il suo recupero tanto che l'ultima parola sull'impiego dell'attaccante verrà pronunciata domani nella partitella in famiglia in vista del match con il Livorno. Per completare il quadro c'è anche un problema alla fascia plantare per il brasiliano Santos.
Intanto la Genova con il grifone sul petto ha riabbracciato un suo vecchio beniamino. A bordo della crociera rossoblù, partita da Amsterdam, è infatti arrivato Pato Aguilera assieme al suo gemello Tomas Skuhravy. Entrambi domenica saranno al Ferraris per un match che assumerà così un significato in più. Sul fronte dei tifosi questa sera festa nel locale «Ancioe Belle Donne», in Salita San Gerolamo nel centro genovese, per la chiusura della quarta edizione di Un Cuore Grande Così. La cifra raccolta di 35.425 euro (circa 200 tessere) ha permesso di regalare tante domeniche al Ferraris a un vasto gruppo di persone in difficoltà assistite da comunità e associazioni. Merito di Lorenzo Maura e dell'affiatatisimo team di volontari che hanno reso possibile questa magia con la raccolta di fondi in tutte le realtà rossoblù.