Genoa, sfuma la trattativa Rinaudo

È finita la prima parte del ritiro del Genoa. Stamattina la squadra rossoblù lascerà il quartiere generale di Neustift per giocare alle 17 il triangolare con Pavia e Legnano al quale assisterà il presidente Enrico Preziosi. Un test utile per Gasperini ancora alla ricerca della rosa definitiva soprattutto per quanto riguarda la difesa. E a proprito di difesa, ieri in serata si è bloccata in modo brusco la trattativa che sembrava avviatissima per portare al Genoa il roccioso stopper del Palermo Rinaudo. La società rosanero ha deciso improvvisamente di togliere dal mercato il giocatore e quindi per il Genoa adesso è necessario battere altre piste.
E se il tecnico Gasperini ha già tracciato un primo bilancio positivo, anche uno dei giocatori più attesi del centrocampo del Genoa, Omar Milanetto, si dichiara ottimista al termine dell’ultimo allenamento in Tirolo: «Il primo obbiettivo della squadra è la salvezza, ma partiamo da un gruppo solido che ha tanto entusiasmo. Se poi consideriamo che il mercato non è ancora chiuso, possiamo guardare avanti anche con qualche ambizione in più malgrado il campionato che andremo ad affrontare sarà uno dei più impegnativi degli ultimi anni».
Il lavoro nel ritiro di Levico Terme, in programma fra tre giorni, sarà importante per chiarire le condizioni di De Rosa e di Adailton. Atteso anche il ritorno di Leon, mentre Coppola è prossimo al completo recupero.