Il Genoa «usa» l’Empoli come test. Per la vittoria

Stasera scende in campo la difesa inedita da riproporre a Bergamo

Luca Russo

«La Coppa Italia la snobba chi viene eliminato». Chi aveva dei dubbi sul pensiero di Gasperini a proposito della Tim Cup è servito. Il tecnico rossoblù ci tiene eccome pur considerando il campionato una priorità. «Beh credo che giocare in settimana sia più utile che fare un allenamento, è una buona opportunità anche per testare alcuni giocatori - aggiunge - certo ora la Coppa ha una valenza diversa da quella che poteva avere ad agosto». Insomma questa sera ad Empoli, per l'andata degli ottavi di finale, il Genoa se la giocherà (ore 20.30) anche se alcuni infortuni hanno un po' sconvolto i piani. «Le uniche controindicazioni di impegni come questo - ha aggiunto - sono i possibili problemi fisici e noi all'inizio di questa settimana ne abbiamo avuti già parecchi. Mi spiace per Aurelio che avrei sicuramente impiegato. E poi siamo contati in difesa con Bega difficilmente recuperabile per sabato mentre per Criscito sono fiducioso». Alla fine così sulla Freccia Rossoblù sono saliti in 21 con De Rosa, squalificato, a fare da chioccia ai giovani Borghese (per la difesa) e Forestieri (per l'attacco) mentre sono rimasti a Genova Aurelio, Barasso, Bega e Tiago Pires. Giocherà in ogni caso il «Genoa 2» arricchito di qualche titolare. Per la difesa potrebbe trattarsi della prova generale in vista di sabato visto e considerato che sia stasera che sabato mancherà De Rosa fermato per un turno dal giudice sportivo. A centrocampo toccherà a Longo dirigere la manovra mentre in avanti Zeytulaev e Diogo Tavares dovrebbero essere affiancati da un «titolare» scelto tra Greco, favorito, e Sculli mentre nel corso dell'incontro è previsto l'ingresso di «El Topa» Forestieri. Dall'altra parte ci sarà un Empoli sicuramente rimaneggiato con l'innesto di alcuni dei giocatori (Lucchini, Gasparetto, Ficini) che domenica in inferiorità numerica sono comunque riusciti ad acciuffare il pareggio con la Lazio. Intanto i tifosi si mobilitano già per la trasferta di sabato a Bergamo con l'Albinoleffe. Pronti i pullman di numerosi Genoa Club tra cui l'Acg, l'Amt, il Bonilauri, il Figgi du Zena e i Grifoni in Viaggio. Mercato. Spedizione in Brasile per Stefano Capozucca e il responsabile del settore giovanile rossoblù Mario Donatelli. L'obiettivo è cercare talenti, ma anche un giocatore da bloccare già per il mercato di gennaio.
EMPOLI (4-2-3-1): Bassi, Lucchini, Marzorati, Ascoli, Tosto, Marianini, Ficini; Eder, Buzegoli, Gasparetto; Pozzi.
GENOA (3-4-3): Rubinho; P.Lopez, Biasi, Stellini, Botta, Coppola, Longo, Juric; Zeytulaev, Greco, Diogo Tavares.
Arbitro Romeo di Verona.