Il genocidio degli armeni

Domani doppio appuntamento con Taner Akçam, primo storico turco a riconoscere il genocidio armeno (arrestato nel 1976 e condannato a 10 anni di reclusione per i suoi scritti, fuggito in Germania, è attualmente docente alla university of Minnesota). Alle 18 alla Feltrinelli Duomo presentazione del volume «Nazionalismo turco e genocidio armeno. Dall'Impero ottomano alla Repubblica», edito da Guerini e Associati. Discutono con l'autore Antonia Arslan, Siobhan Nas-Marshall, Pietro Kuciukian e Riccardo Chiaberge. Alle 21 Taner Akçam sarà al Centro Culturale di Milano, via Zebedia 2, dove tratterà lo stesso tema.