Genova, città di Re, Baroni e Marchesi

(...) anche stavolta con la consueta capillarità di informazione. Basti pensare che i numeri pubblicati toccano in questa edizione quota 351.262, gli aggiornamenti effettuati sono ben 186.226 e le copie prodotte praticamente mezzo milione. Una presenza che l’amministratore delegato della società, Luca Majocchi, definisce «costante e rassicurante per le famiglie come per le aziende, facile da consultare, e aggiornata secondo le esigenze dei tempi».
Ma le novità delle Pagine Bianche 2007-2008 non si fermano qui. Una delle più significative di questa edizione è legata all’arte e alla cultura locale e nazionale insieme: è Serena Zanardi, classe 1978, genovesissima, che ha vinto la selezione Paginebianche d'autore 2006/2007, e per questo la sua opera, intitolata «Mechanic sparrows», illustra, oltre alla copertina dei nuovi elenchi di Genova, anche quelle delle altre province liguri.
Nell'opera, l’artista riprende un tipico momento di vita quotidiana (una donna seduta su una panchina in un parco pubblico), in cui - spiegano i critici - «uno spaesante e nutrito paesaggio faunesco, gli uccellini giocattolo, si impongono come idea frastornante e deviante di vero-falso».
Per la stessa edizione, all'interno degli elenchi, nella sezione «Paginebianche Informa», sono pubblicate anche le opere degli altri giovani artisti selezionati: Lucia Arena, 1973, di Genova, Andrea Botto e Guia Del Favero, classe 1983 di Genova.
I lavori sono stati selezionati, come fa sapere la Seat, oltre che per la particolare qualità artistica, la ricerca e l'innovazione nell'elaborazione, «per aver colto in pieno la nuova filosofia dell'iniziativa».
Il Gruppo Seat Pagine Gialle, leader europeo ed uno di principali operatori a livello mondiale, da oltre 80 anni propone servizi di informazione, strumenti di reperibilità e di comunicazione, in particolare oltre 63,3 milioni di volumi distribuiti negli case e negli uffici (nel 2006).