Genova, neonato trovato morto in edificio vuoto

La salma di un neonato è stata trovata ieri mattina dai carabinieri di Genova all’interno di un edificio di via Ballaydier, nel ponente genovese. La segnalazione, poco prima delle 9, da un meccanico che lavora in un’officina nei pressi dell’edificio. Due donne romene si sono presentante nell’officina ed hanno detto che nel palazzo c’era «un bambino morto». I militari, saliti al secondo piano del palazzo, hanno accertato la presenza del cadavere in mezzo ad un cumulo di rifiuti. Secondo i primi accertamenti il bimbo sarebbe stato partorito nella notte. È un maschio. Appare completamente formato, di razza bianca. Il cordone ombelicale è ancora attaccato e si presuppone che il parto sia avvenuto all’interno della stanza-tugurio al secondo piano dello stabile dove è stata rinvenuta la salma. Indagini sono in corso per rintracciare la madre del neonato.