Genova, ufficiale morto durante il varo di una nave Fincantieri

L'uomo è stato colpito al petto da un gancio mentre si preparava la consegna una nave destinata alla marina militare algerina

Lo stabilimento Fincantieri di Riva Trigoso

Un uomo è morto questa mattina a Genova, durante i preparativi per la cerimonia di consegna di una nave nello stabilimento Fincantieri di Riva Trifoso.

La vittima, un primo ufficiale 48enne, dipendente della società di rimorchiatori Oro Mare, che ha la propria sede nel capoluogo ligure, è stato colpito al petto da un gancio mentre si trovava a bordo di un rimorchiatore.

A causare l'incidente la rottura di una cima che tratteneva il gancio. Il corpo dell'uomo, impegnato nella manovra d'attracco della chiatta, è finito in mare ed è stato colpito dall'elica del rimorchiatore.

Alle 10.30 era prevista la cerimonia di varo della Kalaat Beni-Abbes, una nave destinata alla marina militare algerina. L'imbarcazione doveva essere trasportata al cantiere di Muggiano, in provincia di La Spezia.

In seguito al tragico incidente, la Fincantieri ha scelto di rimandare la cerimonia. In una nota ha spiegato la scelta, presa "per rispetto della vittima e dei suoi famigliari".

Commenti

Massimo Bocci

Sab, 14/12/2013 - 10:28

Vere e sincere condoglianze alla famiglia di questo sfortunato lavoratore.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 14/12/2013 - 11:18

I politici non muoiono mai sul lavoro.