Genova punto di riferimento della nautica

Il traguardo del mezzo secolo è vicino. Il Salone nautico internazionale di Genova, da oggi (e fino al 14) in bella mostra con la sua quarantasettesima edizione, torna a essere il riferimento per l’intero settore della nautica da diporto organizzata da Fiera di Genova Spa e Ucina, l’associazione di categoria dell’industria nautica italiana.
Dopo l’acquisizione della nuova Marina, realizzata lo scorso anno, la rassegna rafforza la sua leadership puntando sulla completezza merceologica e sulla spettacolarità grazie a una parte floating di oltre 100mila metri quadrati e una varietà di superfici.
Con la partecipazione di oltre 1.650 aziende, centinaia di novità annunciate in anteprima e un alto tasso di internazionalità (oltre il 35% di espositori esteri), la rassegna si sviluppa nei settori delle imbarcazioni a motore, a vela e pneumatiche, motori, abbigliamento tecnico, attrezzature per la pesca e la subacquea, turismo nautico e servizi. Una tappa importante del Salone è rappresentata dall’evento Tech Trade che si svolgerà nelle giornate di lunedì e martedì prossimi. Un «Salone nel Salone» interamente concentrato nel Padiglione C (28mila metri quadrati) è l’espressione della filiera business della rassegna. L’esposizione di componenti e accessori per la nautica da diporto troveranno piena identificazione in un contesto merceologico teso a favorire le alternative di scelta a fronte della domanda di un pubblico professionale che, nell’edizione 2006, ha rappresentato il 23% del target.
Le opportunità da cogliere e da promuovere per lo sviluppo della piccola nautica, sono le principali tematiche che Ucina promuoverà nel dibattito dei numerosi convegni. Per il 2006, Ucina ha stimato una crescita del valore della produzione compreso tra il 12 e il 14%, (2,5 miliardi di euro era il valore 2005), mentre è confermata la propensione all’export che supera il 50% della produzione.
Dal punto di vista strutturale prosegue il programma di riqualificazione che sta cambiando il volto e le potenzialità del quartiere fieristico di Genova. Un programma dei lavori - tagliato su misura per le esigenze del Salone - consentirà di mantenere la stessa straordinaria capacità espositiva del 2006 anche quest’anno, utilizzando le superfici a terra del nuovo padiglione fronte mare progettato da Jean Nouvel, la cui ultimazione è prevista per il 2008. Novità in vista anche nella parte floating con l’aggiunta di nuovi spazi dedicati, in particolare, alle imbarcazioni a vela. Genova è l’unico Salone nautico al mondo capace di concentrare in unico sito una Marina di così grandi dimensioni, padiglioni multipiano, ampie superfici all'aperto e spazi di pregio come quelli offerti dalla tensostruttura sul mare. Il Salone sarà aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18,30.