Genova torna ai tempi di Colombo

Il Comitato nazionale per Colombo scende nuovamente in piazza con la diciannovesima edizione di «I chiostri del tempo di Colombo», una giornata tra musica, poesia, teatro e tradizioni nella Genova antica. Una giornata che vedrà innanzi tutto sfilare per le vie del centro un corteo storico, con partenza alle ore 15, corteo che presenta più di cinquecento figuranti. Un itinerario attraverso gli antichi chiostri per incontrare la Genova del XV secolo dove Cristoforo trascorse gli anni della giovinezza. Partenza quindi da via Dante per poi percorrere via XX Settembre, piazza De Ferrari, piazza Matteotti, salita Arcivescovado, piazza San Matteo. Qui, sul sagrato, cavalieri e nobili cortigiani formeranno una corte rinascimentale, dando vita ad una rassegna d’armi e a danze di corte. Alle 16 ci si sposta in piazza San Lorenzo con un omaggio poetico e musicale al patrono della città San Giovanni Battista. Alle 16.45 scontro all’arma bianca che rievoca le lotte tra gli Adorno e i Campofregoso, famiglie che all’epoca si contendevano il potere cittadino. Seguirà la rappresentazione teatrale «L’ammutinamento» e un torneo di tiro alla fune. Alle 17.45 al Porto Antico e Palazzo San Giorgio esibizione degli sbandieratori «Alfieri delle Terre Astesi», ancora danze del Vecchio e del Nuovo Mondo e il «Salve Regina» cantato dalla corale della Cura Pastorlae per i latinoamericani di Santa Caterina. La serata vedrà un momento di solidarietà per le popolazioni di Haiti.