Genova, ubriaca al volante investe due pedoni: un morto

Una donna di 25 anni, con il tasso alcolico del sangue quattro volte superiore alla media, ha investito due pensionati che stavano salendo sulla propia auto ad Arenzano. Mario Parodi, 65 anni, è morto sul colpo. Angelo Pellinzaro, 72 anni, è in prognosi riservata. La giovane è stata denunciata a piede libero

Genova - Una donna di 25 anni con tasso alcolemico nel sangue di 2,2 (oltre quattro volte il consentito) ha investito la notte scorsa ad Arenzano (Genova) due pedoni, uccidendone uno e ferendo gravemente l’altro. Anche il passeggero 29enne dell’auto, una Volkswagen Polo, era in evidente stato di ebbrezza, secondo i carabinieri che sono intervenuti sul posto. La vittima è Mario Parodi, di 65 anni di Genova. Gravemente ferito è rimasto l’uomo che era con lui, Angelo Pellinzaro, di 72 anni, anch’egli genovese, ricoverato con riserva di prognosi all’ospedale San Martino del capoluogo. Secondo i primi accertamenti dei carabinieri, l’auto guidata da L.R., di 25 anni, è piombata sui due mentre questi stavano per salire sulla propria auto parcheggiata in via Grecia, l’ex Aurelia all’ingresso del paese. Parodi è morto sul colpo.