Dopo 46 anni ritorna la «Muscolata di Sturla»

Torna a Sturla dopo un’assenza di 46 anni la «Muscolata», organizzata dal Centro Integrato di Via Sturla mare. Domani e domenica, nella zona litoranea di Sturla, in via del Tritone si svolgerà la manifestazione che trae ispirazione e vuole essere lo sviluppo di un evento che si svolse lontano nel tempo, negli anni ’64, ’65 e ’66. L’obiettivo è andare a ricreare il clima e l’atmosfera delle edizioni passate: con i piatti di muscoli (o comunemente cozze), le tavolate di persone e la musica.
«In un momento difficile come quello che stiamo attraversando - dice Giorgio Rossi, presidente del Civ Sturla mare - un gruppo di imprenditori, fortemente convinto della necessità di fare gruppo-sistema proprio nei momenti difficili, ha voluto riprendere questa tradizione con l'obiettivo di far riscoprire ai Genovesi quello che costituisce uno dei suoi scorci sul mare più belli e promuovere le sue attività commerciali». La manifestazione si compone quindi di una parte gastronomica che si svolgerà prevalentemente sulla strada principale dell'antico borgo di Sturla Mare e di una parte musicale che sarà collocata sulla spiaggia di Sturla antistante, in modo da rendere l'atmosfera più suggestiva.
Ecco il programma: domani dalle 12 alle 15, muscoli, gnocchi al pesto, birra, vino, gelati. Alle 16 e fino alle 18 i più piccoli potranno sbizzarrirsi con la baby dance. Lasceranno spazio poi alle 18 e fino alle 21 il dj set e a seguire fino alle 23 musica live con il concerto della Vascover band, tribute di Vasco Rossi. A cena ancora muscoli e tante specialità gastronomiche. Domenica si replica.
A corollario della manifestazione, i negozi del Civ resteranno aperti ed esporranno i propri prodotti anche attraverso alcuni stand.